Come lavoriamo

L’impasto

Siamo fieri del nostro impasto ma nonostante questo, il miglioramento continuo è alla base del nostro lavoro quotidiano.

L’impasto è frutto di una lunga esperienza maturata negli anni che ha come punti fermi la qualità delle materie prime e una lunga lievitazione. Questo rende il prodotto altamente digeribile e buono come appena sfornato.

Il processo di lievitazione della pizza tonda dura fino a 24 ore mentre per la pizza in teglia è prevista una doppia lievitazione.

Nonostante l’esperienza raggiunta, ogni giorno siamo alla ricerca di soluzioni per migliorare l’impasto, cerchiamo di renderlo ancora più soffice e allo stesso tempo fragrante. Ad esempio tramite l’impiego di miscele composte da lieviti naturali.

La cottura

Il forno in pietra regala alle nostre pizze un sapore davvero inconfondibile e una doratura come in pizzeria.

Dopo la fase di stesura del pomodoro le nostre pizze rotonde vengono cotte direttamente su pietra refrattaria.

Questo particolare metodo di cottura conferisce al prodotto un sapore unico e una doratura perfetta.

La cottura della pizza in teglia avviene in forni verticali che garantiscono un risultato omogeneo su tutta la superficie. Grazie alla rotazione delle teglie e alla doppia lievitazione si ottiene un prodotto ben strutturato, soffice e leggero.

Gli ingredienti

L’attenzione nella scelta delle materie prime per noi è una costante quotidiana!

Le farine: utilizziamo farina di grano tenero con buona forza. Questo ci permette di formare un impasto con un’ottima struttura.

Olio extra vergine d’oliva: fondamentale per rendere le nostre pizze morbide e fragranti… solo e soltanto di origine italiana!

Salsa di pomodoro: colore vivace, profumo intenso e il giusto grado di acidità. Il nostro pomodoro ha tutte le carte in regola!

Mozzarella: l’ingrediente più fresco! Filante e gustosa è la base di ogni nostra specialità.

Infine tutte le nostre pizze sono guarnite manualmente con farciture ricche e appetitose. 

La farcitura e la confezione

L’esperienza visiva oltre che gustativa è il nostro obiettivo.

Terminata la fase di cottura la pizza viene rapidamente raffreddata fino ad arrivare a una temperatura di 4°C. Subito dopo inizia la fase dedicata alla farcitura a freddo con materie prime preparate al momento. Questa lavorazione viene fatta a mano in modo artigianale.

Dopo la farcitura le pizze vengono confezionate in atmosfera protettiva. Questo ci permette di ottenere, in abbinamento ad una conservazione a 0/+4°C, una shelf life che arriva fino a 40 giorni, mantenendo la struttura organolettica inalterata.